amatriciana

Vendita Prodotti Tipici offre a tutte le aziende agricole che hanno sede legale situate nei luoghi colpiti dal sisma del 24 Agosto, del 26 e 30 ottobre 2016 di Amatrice, Norcia, e lungo la valle del Tronto di poter inserire in vendita i propri prodotti senza pagare alcuna iscrizione e commissione sul venduto.

Praticamente viene offerto un servizio totalmente gratuito per favorire la rinascita economia e la valorizzazione del territorio, ricco di prodotti tipici locali ed evitare la delocalizzazione delle aziende produttrici in altre zone italiane.

L’offerta è valida per tutte le richieste di iscrizione che perverranno entro il 31 marzo 2017, nella sola modalità di Iscrizione Standard, che prevede la gestione dell’account al 100% da parte del produttore.

 

Come iscriversi

Per iscriversi a Vendita Prodotti Tipici occorre creare il proprio account nella sezione dedicata e selezionare come abbonamento “Vendita Solidale per Amatrice” che permette di iscriversi GRATIS.

Successivamente si dovrà inviare una email a info@venditaprodottitipici.eu allegando una recente visura camerale.

L’amministratore avrà cura di verificare la corrispondenza di tutti i dati ed attiverà l’account gratuitamente e senza scadenza.

Da questo momento il produttore avrà a adisposizione un negozio online fino a 100 prodotti.

 

Come funziona la vendita

Dopo che l’account risulta attivo, il produttore inserisce autonomamente i propri prodotti in vendita, scegliendo modalità di pagamento, spedizione, etc. come un normale negozio di Vendita Prodotti Tipici.

Quando un prodotto verrà acquistato, il produttore riceverà una mail con i dettagli dell’ordine e dopo aver ricevuto il pagamento, provvederà alla spedizione.

Un modo semplice e sicuramente utile per tutte le aziende agricole di Amatrice che non hanno più un luogo fisico per vendere, ma che possono continuare le proprie attività grazie ad internet e …. Vendita Prodotti Tipici ed al suo amministratore che ha pensato di aiutare il popolo di Amatrice, dopo aver vissuto personalmente il sisma di L’Aquila con tutte le sue conseguenze!

    Leave a comment